21Novembre2017

Sei qui: Home Sessuologia L’eccitazione

L’eccitazione

Dipinto di Marc Chagall
Add attachment

Si pensa comunemente che il desiderio preceda sempre l’eccitazione sessuale, ma nuove ricerche dimostrano come motivi differenti inducano nella donna l’eccitazione. Spesso il desiderio può essere acceso da avances e stimolazione sessuale da parte del partner.

L’eccitazione femminile è caratterizzata dalla formazione della piattaforma orgasmica. Le grandi e le piccole labbra diventano turgide a causa del maggiore afflusso di sangue, avviene la lubrificazione, senza la quale sarebbe difficoltoso avere un rapporto sessuale completo. Il canale vaginale si allunga di uno o due centimetri. Il clitoride è analogo al pene maschile, e la sua stimolazione è fondamentale per provare l’orgasmo. Per questo in alcune posizioni sessuali che non facilitano la sua stimolazione, arrivare al culmine del piacere, può risultare difficile.

Il punto G (dal suo scopritore, Grafenberg), si situa a metà della parete vaginale anteriore e determina, se stimolato, l’orgasmo, anche se le ricerche sono ancora in atto e ancora non si è certi dell’esistenza e della funzione di questo organo.

Nell’eccitazione maschile, le modificazioni genitali si concentrano a livello penieno. Ciò che eccita l’uomo è correlato al tatto o a qualcosa di visivo, mentre nella donna è importante anche l’olfatto. Le fantasie risultano essere fondamentali per entrambi. Il momento dell’orgasmo corrisponde all’eiaculazione, ossia all’espulsione ritmica del liquido seminale. L’erezione e l’eiaculazione si possono verificare indipendentemente una dall’altra. L’orgasmo maschile si divide in due momenti, l’emissione dello sperma nell’uretra e la sua espulsione, attraverso l’eiaculazione.

Sessuologia

La dispareunia
Mercoledì, 22 Febbraio 2012

La dispareunia

La dispareunia, secondo il DSM IV riguarda il ricorrente o persistente dolo...

Amore e Psiche

Aiuto! Sono innamorata di una star!
Mercoledì, 22 Febbraio 2012

Aiuto! Sono innamorata di una star!

A partire dai 12 anni l’amore platonico lascia il posto a passioni esaltant...

Psicologia

Psicoterapia Gestalt Analitica
Martedì, 21 Febbraio 2012

Psicoterapia Gestalt Analitica

Si basa sulla ricerca attiva della consapevolezza e sull’assunzione di resp...

Chi sono

Dottoressa Gabriella Seghenzi


Dr.ssa Gabriella Seghenzi


 
 
 
PSICOLOGO CLINICO
PSICOTERAPEUTA
Esperta in Psicoterapia Gestalt Analitica
Iscritta all'Ordine Psicologi Lazio n°: 15037

Contatti

  • Via IV Novembre 18/g Sassari 
  • presso lo studio Fisiolive
  • Oppure a Roma - Viale Etiopia 14 
  • Mail: info@gabriellaseghenzi.it
  • Cel: +39 366 83 29 284

Seguici su